CORONAVIRUS, A. CESARO (FI): SU DECESSI E CONTAGI NELLE RSA INTOLLERABILI OMISSIONI E SILENZI, DEPOSITATA INTERROGAZIONE

Campania Felix

18/04/2020

296 visualizzazioni

“Nonostante i numerosi provvedimenti di governo sul contenimento del contagio nei luoghi a rischio e gli allarmi lanciati in tempi non sospetti dal Garante dei Disabili, dal Direttore del Osservatorio regionale sulle cure palliative e dal presidente regionale dell’Anaste, l’associazione nazionale strutture terza età, De Luca è riuscito a trasformare le Rsa campane in luoghi del disastro”. Lo afferma il capogruppo regionale campano di Forza Italia Armando Cesaro che ha presentato un’interrogazione al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, per sapere quali siano state le misure adottate per scongiurare i contagi tra gli ospiti delle Rsa, se sia stato applicato un protocollo specifico per la lo gestione, se siano stati predisposti gli opportuni prelievi-tampone per tutelare la loro salute e quelle dei loro familiari e quanti siano stati effettivamente i decessi registrati tra questi, anche dopo un ricovero ospedaliero.

Per Cesaro “tra evidenti omissioni e successivi silenzi le drammatiche vicende delle Rsa campane chiedono verità e giustizia”. “De Luca anziché pensare ad imbracciare improbabili lanciafiamme meglio avrebbe fatto ad impugnare un estintore per spegnere tempestivamente i focolai”, conclude Cesaro.

Napoli, 18 aprile 2020

Comments

comments

Condivi il post su: