CORONAVIRUS, DI SCALA (FI): SU ATTIVITA’ DI RISTORAZIONE ORDINANZE ILLEGITTIME, DEPOSITATA RISOLUZIONE RISARCIMENTO

Campania Felix

06/05/2020

254 visualizzazioni

 

 

“Le ordinanze regionali con le quali De Luca ha chiuso bar, ristoranti, pizzerie, pasticcerie, gelaterie o rosticcerie, sono illegittime: sono disposizioni sproporzionate rispetto allo scopo del contenimento dei contagi che poteva essere garantito consentendo una ben precisa e disciplinata  attività di consegna a domicilio. Ora, queste attività gravemente danneggiate vanno risarcite”.

Lo afferma la consigliera regionale campana di Forza Italia, presidente della commissione Sburocratizzazione del Consiglio regionale della Campania Maria Grazia Di Scala che ha depositato oggi una proposta di risoluzione che stabilisce il risarcimento agli esercenti della ristorazione danneggiati dalle ordinanze regionali.

“Parliamo di un atto e quindi di indennizzo dovuto che probabilmente scongiurerà una prevedibile pioggia di ricorsi con richiesta di risarcimento”, spiega l’esponente di Forza Italia che aggiunge: “La nostra preoccupazione  è soprattutto quella di restituire diritti e fiducia agli imprenditori sani che vogliono riaprire ma non sono ancora nelle condizioni giuste, anche psicologiche, per poter ricorrere ai prestiti con garanzia statale rischiando quindi di dover chiudere una volta e per tutte”.

“Il nostro obiettivo – conclude Di Scala – è anche quello di scongiurare l’impoverimento di uno dei segmenti più attivi del nostro tessuto produttivo ed in particolare del nostro turismo”.

 

Napoli, 5 maggio 2020

 

 

Comments

comments

Condivi il post su: