DA CASERTA AI MERCATINI DI NATALE IN TRENTINO E INNSBRUK DAL 13 AL 17 DICEMBRE.

Campania Felix

26/11/2019

510 visualizzazioni

 

CASERTA- (Anna Smimmo)- Un Natale 2019 tutto un po’ speciale in compagnia della Pro Loco del Trivice di Caserta. Dal 13 al 17 dicembre un lungo tour per i paesaggi innevati del Trentino Alto Adige. Tante le fermate e tanti i luoghi da visitare insieme a guide esperte del territorio. Il termine delle iscrizioni sarà entro e non oltre il 3 dicembre p.v..

Si partirà da Caserta venerdì 13 dicembre, alle ore 6:30. Durante il viaggio saranno effettuate alcune soste per permettere ai partecipanti la consumazione del pranzo a sacco. Intorno alle ore 17:00 è invece previsto l’arrivo presso Colle Isarco in provincia di Bolzano. Da qui avverrà la sistemazione in albergo, con successiva breve visita della città e cena conclusiva della serata presso la struttura ospitante.

Il 14 dicembre, poi, il gruppo partirà da Colle Isarco per dirigersi a Brunico, dove potrà visitare la città ed in modo particolare i Mercatini di Natale. Da qui ci si muoverà verso Dobbiaco e San Candido per visitare entrambe le città e i loro magici mercatini.  La terza giornata, il 15 dicembre, si svolgerà in provincia di Trento. Sarà infatti possibile visitare Levico Terme e Caldonazzo, per poi rientrare in serata in albergo per la cena.  Lunedì 16 dicembre, ancora magiche emozioni di Natale. La mattina presto si partirà in autobus per raggiungere Brennero e per poi proseguire in treno verso l’Austria per fare sosta ad Innsbruk. Anche qui sarà possibile visitare la città e i suoi mercatini natalizi.

Per martedì 17 dicembre è infine previsto il rientro a Caserta. Sarà possibile fare sosta a Rovereto per il pranzo libero a sacco e poi proseguire il viaggio arrivando a Caserta intorno alle ore 21:00.
Vista la strettezza dei tempi, l’Associazione raccomanda di affrettarsi a reperire maggiori informazioni presso la sede della Pro Loco del Trivice in zona Falciano di Caserta (area ex 167) o tramite i canali social ufficiali e la e-mail, dove sarà altresì possibile iscriversi alla gita.

Comments

comments

Condivi il post su: