M5S, Cirillo: “Veleni sui fondali del Porto di Pozzuoli, Regione intervenga”

Campania Felix

19/03/2021

112 visualizzazioni

La denuncia contenuta nel question time del consigliere regionale: “Grave che la Capitaneria non abbia segnalato nulla”
“Siamo preoccupati per la presenza di rifiuti e veleni nei fondali del Porto di Pozzuoli, venuti alla luce a seguito del ripetersi, nei giorni scorsi, di fenomeni di prosciugamento della darsena. Una situazione, segnalateci da attivisti e portavoce al Consiglio comunale di Pozzuoli, figlia di una manutenzione approssimativa, se non del tutto assente, nel canale di ingresso e di uscita dal porticciolo, e all’origine di accumuli di sabbia, detriti e rifiuti. Ho interrogato la Regione Campania per capire se fosse al corrente di una grave situazione di inquinamento e quali misure avesse messi in campo per ripulire i fondali della Darsena. In tutta risposta, abbiamo appreso che dalla Capitaneria di Porto non è arrivata alcuna comunicazione. Ci aspettiamo ora, a seguito della nostra denuncia, che gli uffici regionali si attivino al più presto, mettendo in campo ogni iniziativa utile a ripulire i fondali dai veleni accumulati in questi anni”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Luigi Cirillo, a margine del question time sulla vicenda.
“La darsena – ha aggiunto il capogruppo M5S al Consiglio comunale di Pozzuoli Antonio Caso – versa da tantissimo tempo in uno stato di degrado inaccettabile. Detriti e rifiuti di ogni genere sono depositati sui nostri fondali. Con la fase ascendente del bradisismo e le basse maree, la problematica si è manifestata in maniera sempre più evidente. Occorre al più presto intervenire con un’operazione di pulizia e dragaggio per restituire decoro e funzionalità non solo al porticciolo dei pescatori ma anche alla zona di attracco traghetti e pescherecci”.

Comments

comments

Condivi il post su: