Napoli Vivi nel ricordo iniziativa culturale legata alla ricorrenza del due novembre e al ricordo delle persone care.

Campania Felix

01/11/2016

710 visualizzazioni

il Comune di Napoli ha organizzato la seconda edizione di Vivi nel ricordo, iniziativa culturale legata alla ricorrenza del due novembre e al ricordo delle persone care.

Un calendario di appuntamenti è l’occasione per riflettere sul valore sociale della memoria, con visite guidate ai luoghi sacri della città, chiese, cimiteri, tombe di personaggi illustri, e altri spazi che generalmente non fanno parte dei percorsi della quotidianità.

«Questa è la nostra controffensiva culturale ad Halloween, meccanismo consumistico e di colonizzazione» spiega Nino Daniele, assessore alla Cultura. «Noi siamo Napoli, siamo l’Italia, e abbiamo una grande storia».

Il percorso di quest’anno è dedicato alla memoria dello scrittore napoletano Ermanno Rea, scomparso di recente.

Dalla Chiesa delle anime del Purgatorio ad Arco al Cimitero delle fontanelle, dalle tombe di Virgilio e Leopardi a quella di Jacopo Sannazaro, i percorsi – che proseguiranno fino al 6 novembre – abbracceranno l’intera storia della città.

Comments

comments

Condivi il post su: