BASKET SERIE B- CUORE NAPOLI, DOMANI ALLE 17 L’INSIDIOSO CONFRONTO INTERNO CON CASSINO AL PALABARBUTO

Campania Felix

01/04/2017

937 visualizzazioni

BASKET SERIE B- CUORE NAPOLI, DOMANI ALLE 17 L’INSIDIOSO CONFRONTO INTERNO CON CASSINO AL PALABARBUTO. COACH PONTICIELLO: “CON TERAMO UNA VITTORIA MERITATA, MA CON I LAZIALI ABBIAMO BISOGNO DEL SOSTEGNO DEL PUBBLICO”

di Paolo Amalfi

Dopo la bella vittoria nel turno infrasettimanale su Teramo, ieri alle 17.30 e al PalaBarbuto la capolista Cuore Napoli Basket, ha ripreso gli allenamenti in vista dell’imminente impegno ancora casalingo e contro la temibile Virtus Cassino, in programma domani in anticipo e alle 17, sempre al PalaBarbuto. I laziali, reduci dal netto successo nel derby con Palestrina, sono squadra di ottimo spessore tecnico, quinta in classifica e composta da giocatori esperti e di categoria come Del Testa, Panzini, Sergio, Bagnoli, Birindelli, Valesin, Marsili e Petrucci. Coach Ponticiello, ci ha brevemente parlato del match vinto con Teramo e presentato l’impegnativo confronto con i rossoblu guidati da Vettese:”Il match con Teramo portava con se molte più insidie di quanto una lettura superficiale lasciasse intendere. Oltre all’ottima caratura tecnica, alle motivazioni di un avversario che cercava il blitz, c’era da affrontare il diverso peso psicologico del confronto: noi costretti a vincere,Teramo con la leggerezza mentale di chi cerca solo l’impresa. Una vittoria esterna, che sarebbe stata decisiva per centrare un piazzamento playoff, ma a cui loro non erano certamente obbligati. Questo ha fatto in modo che faticassimo a prendere le misure, ad essere sui livelli della prestazione di domenica a Catanzaro. Ma nel secondo tempo ci siamo sciolti, e vinto con autorità.Adesso ci aspetta il difficile confronto con Cassino, il secondo consecutivo al Palabarbuto. La squadra laziale, per qualità dei singoli, motivazioni ed abitudine a giocare in trasferta, forse meglio che tra le mura amiche, non ha nulla da invidiare alle quattro compagini che la precedono in classifica. Il loro netto successo mercoledì con Palestrina, lo dimostra ampiamente. Per vincere dovremo giocare un confronto perfetto, sempre dentro al piano partita, nel sistema di gioco che ci sta permettendo di essere in una posizione di classifica che nessuno la scorsa estate avrebbe immaginato. Mi auguro, che il palazzetto possa essere domenica adeguatamente pieno, che la tifoseria partenopea faccia dapprima tappa al Palabarbuto, e solo dopo al S.Paolo. Il Cuore Napoli Basket merita il suo sostegno, Napoli ha bisogno di avere il prossimo anno una compagine in A2.”Paolo Amalfi

Comments

comments

Condivi il post su: