BASKET SERIE B- CUORE NAPOLI DA FAVOLA, BATTUTA ANCHE CASSINO

Campania Felix

03/04/2017

1.256 visualizzazioni

BASKET SERIE B- CUORE NAPOLI DA FAVOLA, BATTUTA ANCHE CASSINO AL PALABARBUTO, SENZA CAPITAN MAGGIO. PRIMATO IN CLASSIFICA CONSOLIDATO PER GLI AZZURRI ORA CON 4 PUNTI DI VANTAGGIO SULLA SECONDA.

Cuore Napoli Basket – BPC Virtus Cassino 76 – 73  (33 – 24; 50 – 41; 66 – 59)

Napoli: Nikolic 22, Barsanti 21, Visnjic 11, Mastroianni 10, Murolo 8, Marzaioli 2, Mastroianni 2, Rappoccio, Ronconi, Crescenzi n.e. All. Ponticiello
Cassino: Petrucci 20, Bagnoli 14, Birindelli 13, Panzini 8, Valesin 7, Quartuccio 6, Biagio 3, Del Testa 2, Marsili, Serra n.e. All. Vettese
Tiri liberi: Napoli: 10/12; Cassino: 6/10.
Arbitri:Giovannetti di Torino e De Biase di Udine,
Spettatori: 700 circa

di Paolo Amalfi

Napoli.Un Cuore Napoli da favola e mai domo, nonostante le avversita’ e la perdurante assenza di capitan Maggio e le non perfette condizioni fisiche di Marzaioli. Con gran grinta e carattere e la solita difesa impenetrabile nei momenti decisivi, 4 uomini in doppia cifra con il 62% da 2 punti, i giocatori cari a patron Ruggiero e come al solito ottimamente guidati da coach Ponticiello, hanno battuto al PalaBarbuto anche la temibile Virtus Cassino, squadra dotata tecnicamente, ma anche molto fallosa, per 76-73, al termine di un match combattuto, ma anche rovinato da una insufficiente conduzione arbitrale non all’altezza della categoria e che ha innervosito soprattuttto negli ultimi 20 minuti, la contesa, i giocatori sul parquet e anche le panchine. Con questa preziosa vittoria sui laziali, il Cuore Napoli, con ben 23 vittorie in 27 punti, allunga a 4 punti il suo vantaggio sul Valmontone, sconfitto a Catanzaro e prossimo avversario di Maggio e compagni, che ipotecano sempre di piu’ il primo posto del girone C, al termine della stagione regolare. I padroni di casa partono fortissimo, grazie soprattutto ad uno scatenato Andrea Barsanti (21 punti e 4/9 da 3): il numero 9 azzurro infatt,i è infallibile dalla lunga distanza. Gli azzurri, volano subito sul +10, ma Cassino, riesce a rimanere in scia, grazie alle triple di Petrucci. Nel secondo quarto le due squadre si affrontano a viso aperto, ma Napoli è cinica ed e’ ancora a+9. Da sottolineare la prova di Visnjic, non solo per i suoi 11 punti (4/5 da 2 e 7 rimbalzi), ma soprattutto per il lavoro in difesa e gli assist regalati ai compagni. Alla ripresa del gioco dopo l’intervallo lungo, però, la partita si incattivisce, ma gli azzurri sono bravi a non scomporsi ed un monumentale Nikolic (22 punti e 10/12 al tiro) si prende la squadra sulle spalle: bene anche l’ala Mastroianni (10 punti finali, 4 assist e 7 rimbalzi). Dall’altra parte Panzini e Birindelli, sono infallibili e anche grazie a loro e a Bagnoli, gli ospiti riescono a portarsi fino al -1 a pochi secondi dalla fine.Nell’azione decisiva del match però, è il play Murolo (4/5 da 2, 4 assist e 8 punti) a segnare in penetrazione e con gran destrezza, il canestro che vale l’incontro. Petrucci non riesce a replicare da 3 punti e Napoli cattura il rimbalzo che vale la partita e la vittoria.La società partenopea ha dedicato il successo alla mamma del dirigente e socio, l’avv. Fabrizio Errico.In tv. Questa sera alle 21, l’emittente Campania Felix Tv(lcn 21o, 613 e 694) trasmettera’ in differita la partita, alle ore 21, con la telecronaca di Cristian Andrisani.Paolo Amalfi

Comments

comments

Condivi il post su: