VILLAGGIO ROM GIUGLIANO, A. CESARO (FI): RISORSE INSUFFICIENTI, VIOLATE LE INDICAZIONI UE SU INCLUSIONE ROM

Campania Felix

05/04/2017

808 visualizzazioni

VILLAGGIO ROM GIUGLIANO, A. CESARO (FI): RISORSE INSUFFICIENTI, VIOLATE LE INDICAZIONI UE SU INCLUSIONE ROM, PRESENTIAMO DOPPIA INTERROGAZIONE
“Anziché sbandierare Accordi di Programma e futuri insediamenti rom che tutto risolvono fuorché il problema dell’inclusione sociale, le amministrazioni De Luca, de Magistris e Poziello chiariscano dove prenderanno i soldi per realizzare i moduli abitativi del villaggio rom di Giugliano visto che per ora mancano all’appello circa 1 milione e 100mila euro delle risorse necessarie”.
Lo afferma il Presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania, Armando Cesaro, commentando la sottoscrizione dell’Accordo di Programma in Variante alla pianificazione urbanistica relativa all’insediamento di un villaggio rom a Giugliano in Campania pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania.
“E’ inaccettabile – sottolinea Cesaro – che, nonostante il nostro Paese abbia recepito le indicazioni dell’Unione Europea in materia di integrazione dei rom si sia deciso di derubricare l’intera questione a un mero fatto logistico, finendo peraltro per sostituire un ghetto vecchio con uno nuovo”.
“Ancor più grave – prosegue il capogruppo regionale campano di Forza Italia – è che l’amministrazione Poziello abbia deciso di procedere in violazione delle più elementari regole democratiche, all’insegna dell’arroganza, ignorando l’incessante richiesta di confronto in Consiglio comunale e la proposta di indizione di un referendum consultivo cittadino”.
Per Cesaro “ce n’è abbastanza per interrogare il governatore Vincenzo De Luca e per invitare i nostri Parlamentari a chiedere chiarimenti al ministro dell’Interno”.
Napoli, 5 aprile 2017

Comments

comments

Condivi il post su: