BASKET SERIE B- GE.VI. CUORE NAPOLI, SCONFITTA INDOLORE A ROMA CON LA LUISS

Campania Felix

23/04/2017

889 visualizzazioni

BASKET SERIE B- GE.VI. CUORE NAPOLI, SCONFITTA INDOLORE A ROMA CON LA LUISS. DOMENICA PROSSIMA INIZIANO I PLAYOFF CON I QUARTI DI FINALE, DOVE NAPOLI AFFRONTERA’ SENIGALLIA

Luiss Roma-Ge.VI. Cuore Napoli= 70-61 (22-13,39-31,47-47)

Roma: Marcon 22, Scuderi 14, Ramenghi 14, Scuderi 6, De Dominicis 6, Bonaccorso 6, Miriello 2, Faccenda, Sanguinetti, Di Fonzo n.e. All. Paccarie’
Napoli: Visnjic 16, Matrone 13, Nikolic 9, Ronconi 9, Maggio 5, Barsanti 4, Marzaioli 3, Murolo 2, Rappoccio, Erra n.e. All. Ponticiello
Tiri Liberi: Roma,9/12-Napoli, 5/8
Arbitri:Bonetti di Ferrara e Ugolini di Forli’.

di Paolo Amalfi

Roma. Sconfitta indolore per la Generazione Vincente Cuore Napoli, nell’ultimo turno della stagione regolare del girone C del campionato di serie B maschile di basket. Gli azzurri di coach Ponticiello, privi dell’ala Mastroianni, tenuto a riposo precauzionalmente per una fastidiosa fascite plantare, sono stati battuti al PalaLuiss di Roma, dal locale team capitolino, 70-61, al termine di un match molto combattuto fino alla fine e che i padroni di casa con ben cinque uomini in doppia cifra e fortemente motivati a conquistare i due punti in palio per entrare nei prossimi playoff, hanno fatto loro nell’ ultimo minuto e mezzo di gioco, dopo la generosa rimonta della squadra ospite, arrivata a -2, sul 62-60. La Generazione Vincente Cuore Napoli, conclude una trionfante stagione regolare al primo posto della classifica con 4 punti di vantaggio sulla squadra seconda classificata il Barcellona Pozzo di Gotto e con ben 25 vittorie in 30 partite disputate, un esaltante risultato che probabilmente nessuno ad inizio campionato avrebbe pronosticato e che la squadra ottimamente condotto da coach Ponticiello, ha ampiamente meritato con una serie di vittorie davvero limpide e nette, anche contro squadre sicuramente sulla carta piu’ attrezzate e costruite anche con budget importanti. Due uomini in doppia cifra per i partenopei (47% da 2 e 27% da 3) nel match contro la Luiss Roma, Visnjic con 16 punti e Matrone con 13: positivo in funzione playoff il rientro e il pieno recupero di capitan Roberto Maggio, che ha giocato 14 minuti, segnando 5 punti e distribuendo 2 assist. Dopo due mesi di assenza per un fastidioso infortunio ad una caviglia rimediato nella finale di Coppa Italia a Bologna, Maggio e’ nuovamente disponibile grazie all’ottimo lavoro svolto di concerto dal preparatore atletico Chiari, dal fisioterapista Sorvillo e dallo Studio Delos, che si occupa della riabilitazione fisica dei giocatori azzurri. Da domenica prossima, iniziano i decisivi playoff: nei quarti di finale, Maggio e compagni, affronteranno la formazione giunta ottava nel girone D, la Pallacanestro Senigallia, al meglio delle tre partite (con l’eventuale bella sul parquet amico). Gara-1 si giochera’ al PalaBarbuto, il 30 aprile alle ore 18, gara-2, a campi invertiti il 4 maggio, alle 20.30.Paolo Amalfi

Comments

comments

Condivi il post su: