BASKET SERIE B- GE.VI. CUORE NAPOLI STASERA ALLE 20.30 PER LA CAPOLISTA L’ULTIMO IMPEGNO DELLA STAGIONE

Campania Felix

22/04/2017

987 visualizzazioni

 

BASKET SERIE B- GE.VI. CUORE NAPOLI  STASERA ALLE 20.30 PER LA CAPOLISTA L’ULTIMO IMPEGNO DELLA STAGIONE REGOLARE SUL PARQUET DELLA LUISS ROMA. COACH PONTICIELLO: “VOGLIAMO CHIUDERE AL MEGLIO LA REGULAR SEASON E PREPARARCI BENE PER I PLAYOFF”

di Paolo Amalfi

Ultimo impegno della stagione regolare per la capolista, Generazione Vincente Cuore Napoli, nel girone C del campionato di serie B di basket maschile, questa sera alle 20.30 sul parquet della Luiss Roma e che arbitreranno i signori, Bonetti di Ferrara e Ugolini di Forli’. I partenopei, dominatori della prima parte del campionato, affronteranno la squadra romana universitaria, guidata da coach Paccarie’ e dei vari, Scuderi, Marcon, Ramenghi, Beretta, De Dominicis e Bonaccorso, team giovane e fra le rivelazioni del campionato e all’ottavo posto della classifica, in piena zona playoff. Per il confronto con i capitolini, coach Ponticiello recuperera’ l’esterno Rappoccio, assente nella partita interna vinta sabato scorso dagli azzurri sulla Vis Nova Roma: out invece, probabilmente, l’ala Mastroianni, vittima di una leggera contrattura e che potrebbe essere tenuto prudenzialmente a riposo in vista dei playoff.Sara’ nei dieci a referto, anche capitan Roberto Maggio, che dopo circa due mesi di assenza per un problema ad una caviglia, rimediato nella finale di Coppa Italia, tornera’ finalmente sul parquet grazie alle ottime cure dello Studio Delos e probabilmente per qualche minuto. Coach Ponticiello, presenta cosi’ l’ultima trasferta della stagione regolare del suo team:”Andiamo a Roma con la doppia motivazione di voler chiudere al meglio, con un successo, la regular season, e di acquisire ulteriori aspetti di maturazione tecnico/tattica in prospettiva degli imminenti playoff. Affronteremo una Luiss che per tutto il corso della stagione ha mostrato di saper esprimere un ottimo basket, ottenere dei risultati di prestigio, ed ora ha bisogno di un successo per restare in zona playoff. Spero e credo che ne possa venir fuori un confronto intrigante, dagli eccellenti valori tecnici, in cui torneremo a far saggiare il campo, dopo quasi due mesi di stop, Roberto Maggio. La parola d’ordine per noi sarà quella di giocare ai livelli di intensità che i playoff imporranno, con giusto equilibrio tra raziocinio e rabbia agonistica.”Paolo Amalfi

Comments

comments

Condivi il post su: