AFFIDI ILLECITI, MELONI: RICHIESTE RINVIO A GIUDIZIO CONFERMANO CHE NOSTRA BATTAGLIA NON ERA CAMPATA IN ARIA, CONTINUEREMO A PARLARE DELLO SCANDALO BIBBIANO FINCHÉ NON SARÀ FATTA PIENA LUCE

Campania Felix

25/06/2020

481 visualizzazioni

«Le 24 richieste di rinvio a giudizio della Procura di Reggio Emilia nell’inchiesta “Angeli e Demoni” confermano che la nostra battaglia per chiedere verità e giustizia non era campata in aria. La sinistra ha tentato in tutti i modi di minimizzare e insabbiare lo scandalo Bibbiano. Hanno parlato di “raffreddore”, che il sistema era “sano”, che non era successo nulla e che chi parlava di questa vergogna nazionale faceva campagna elettorale. Gli atti giudiziari dimostrano che non è così. Continueremo a chiedere condanne esemplari per gli orchi che hanno rubato i bambini dalle loro famiglie per guadagnarci sopra. E non ci stancheremo di parlare di Bibbiano finché non sarà fatta piena luce su quello che è successo e finché ogni singolo bambino ingiustamente sottratto non tornerà tra le braccia dei suoi genitori».

Comments

comments

Condivi il post su: