Al via la rassegna di concerti dell’Autunno Musicale 2020

Campania Felix

24/10/2020

103 visualizzazioni

(Anna Smimmo) A Napoli, da lunedì 9 novembre a sabato 12 dicembre 2020, gli appuntamenti dell’Autunno​ musicale della Nuova Orchestra Scarlatti.

Gaetano Russo, direttore artistico della Nuova Orchestra Scarlatti, annuncia l’edizione 2020 della rassegna, che prenderà il via in assoluta sicurezza, con distanziamento e nel pieno rispetto delle norme sanitarie vigenti, offrendo agli spettatori un cartellone ricco di proposte e di presenze in due straordinarie location partenopee, la Chiesa di San Marcellino e il Teatro Politeama: una nuova e importante collaborazione questa che, a causa della crisi in cui versa il settore spettacoli dal vivo, acquista un significato particolare.

La dichiarazione di Gaetano Russo: “Oggi più che mai la musica, la cultura, per noi è vita, e lo è per quel pubblico che aspetta di condividerla. Per questo motivo proponiamo, in un momento così difficile, il nostro Autunno musicale, pronti naturalmente a modificarlo in base agli sviluppi dell’emergenza sanitaria.”. ​

L’Autunno musicale 2020 della Nuova Orchestra Scarlatti prenderà il via​ lunedì 9 novembre​ alle ore 19:30 nella Chiesa dei SS. Marcellino e Festo, in Largo San Marcellino 10, con un appuntamento di Barocco europeo, un programma che vede la presenza di due grandi violinisti italiani, due eccellenze campane: Francesco De Angelis e Daniela Cammarano.

Francesco De Angelis, originario di Castellammare di Stabia, attualmente solista e Spalla dell’Orchestra del Teatro alla Scala e della Filarmonica della Scala, si è imposto sulla scena internazionale con un timbro inconfondibile che la critica ha giudicato frutto della sintesi tra la tradizione del canto italiano e quella strumentale mitteleuropea.

Daniela Cammarano, originaria di Camerota (SA), è protagonista di un’intensa e poliedrica carriera di solista, camerista e prima parte in prestigiose orchestre in Italia e all’estero. Di lei, il celebre direttore d’orchestra americano John Axelrod ha detto: ‘Daniela nasce leader’.

Il programma prevede un confronto tra vertici del barocco italiano ed europeo, con musiche di A. Scarlatti, Corelli, T. Vitali, Vivaldi e Bach. Clou della serata sarà il Concerto per due violini e archi BWV 1043 di Johann Sebastian Bach: De Angelis e Cammarano incroceranno i loro archi sulla scena in questo vertice assoluto del Concerto barocco, carico di splendida energia negli Allegri che incastonano il dialogo sublime tra i due violini del Largo ma non tanto. Un appuntamento imperdibile. ​ ​

Gli altri appuntamenti dell’Autunno​ musicale.

Sabato 14 novembre, Chiesa di San Marcellino alle ore 18:30: un prezioso percorso cameristico tra notturni e serenate, in compagnia dei Fiati della Nuova Orchestra Scarlatti diretti da Gaetano Russo.​

Sabato 21 novembre, Chiesa di San Marcellino alle ore 18:30: dialoghi del barocco italiano tra Napoli e Venezia. Accanto alla Nuova Orchestra Scarlatti due altre eccellenze campane: i napoletani David e Diego Romano, rispettivamente Primo dei Secondi Violini e Concertino dei Violoncelli nella prestigiosa Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma.

Domenica 22 novembre, al Teatro Politeama alle ore 18:30: appuntamento con l’Orchestra Scarlatti Young, una delle componenti della Comunità delle Orchestre Scarlatti, formata da giovani strumentisti di età compresa tra i 18 e i 30 anni, protagonisti dei laboratori di formazione orchestrale della Nuova Orchestra Scarlatti. Sul podio un giovane direttore napoletano, Giuseppe Galiano.

Sabato 28 novembre, Chiesa di San Marcellino alle ore 18:30: un raffinato programma cameristico con il giovane soprano napoletano Naomi Rivieccio, nota a livello nazionale anche come protagonista nel campo del jazz e del pop, in compagnia del pianista Andrea Paolillo e del clarinettista Gaetano Russo.

Sabato 12 dicembre, al Teatro Politeama alle ore 18:30: un programma sinfonico di grande richiamo, un Omaggio a Beethoven a 250 anni dalla sua nascita. Sul podio dell’Orchestra uno dei più celebri direttori italiani della nuova generazione, impegnata in un’intensa attività sia in Italia che all’estero: Beatrice Venezi.

Comments

comments

Condivi il post su: