CONFESERCENTI/FIGAV, CAPPELLI IL NUOVO PRESIDENTE DEL PRESIDIO DEL VESUVIO:

Campania Felix

20/09/2020

105 visualizzazioni

 «L’OBIETTIVO E’ GARANTIRE LA TUTELA DELLE GUIDE E LA QUALITA’ DEI SERVIZI PER I TURISTI »
Il plauso del presidente di Confesercenti Campania Vincenzo Schiavo: «E’ la persona giusta per fornire nuove opportunità turistiche alla Campania».

E’ stato eletto il nuovo presidente del “Presidio Permanente Vulcano Vesuvio”, ente con lo scopo principale di tutelare il Vesuvio, in quanto bene primario naturale e risorsa turistica per la Campania e per l’Italia. Il nuovo presidente è Paolo Cappelli, già vice e numero uno della Figav (Federazione Italiana Guide Alpine e Vulcanologiche) Campania, legata a Confesercenti. Cappelli succede al dimissionario Roberto Addeo ed è stato eletto all’unanimità  «Il cambio al vertice di una associazione così importante  – commenta Vincenzo Schiavo, presidente di Confesercenti Campania – è per noi fonte di soddisfazione e di gioia, perché Paolo Cappelli è da sempre uno dei più attivi e presenti all’interno di Confesercenti. Il presidio resta un importante strumento volto a tutelare uno dei nostri beni primari, il Vesuvio, che viene visitato da oltre 700mila persone all’anno. Le guide non sono soltanto coloro che danno informazioni ma collaborano con le agenzie di viaggio, accompagnano i turisti a vedere questo e altri siti: in sostanza sono la nostra immagine, i nostri portavoce. Sono certo che Paolo Cappelli potrà dare un contributo importante sia alla presidenza del Parco Nazionale del Vesuvio che all’assessorato al turismo della Regione Campania. Ha una competenza specifica lunga di oltre 20 anni: insieme a Confesercenti contribuirà a fornire qualità nei servizi e a dare ulteriori opportunità per sviluppare il turismo della nostra regione». «Ringrazio tutti per la fiducia accordatami – afferma di rimando Paolo Cappelliin questo periodo di profonda crisi del comparto turistico, e con tutti i vincoli derivanti da questa emergenza, il compito non è semplice. Il turismo nella nostra regione è uno degli asset essenziali e il Vesuvio è e resterà un riferimento per i turisti. Il mio obiettivo sarà duplice: cercherò con tutte le mie forze di tutelare i diritti di ogni singola guida vulcanologica del Presidio, e, nel contempo, garantire sempre un livello massimo di qualità ai turisti in visita al Gran Cono».
Con Paolo Cappelli presidente, è stato confermato il direttivo precedente, con l’aggiunta di Davide De Luca nuovo vicepresidente.

Comments

comments

Condivi il post su: