da Giovedì 13 a domenica 30 agosto 2020 nel Cortile del Maschio Angioino torna RIDERE 2020 il noto e amato Festival del Teatro Comico, Musica e Cabaret giunto al significativo traguardo della trentesima edizione

Campania Felix

07/08/2020

102 visualizzazioni

Progettato dal Teatro Totò

con la direzione organizzativa di Gabbianella Club Events

inserito con ingresso gratuito nel progetto “Arterie”

finanziato dal Poc Regione Campania e promosso

dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli.

In una realtà resa difficile dalla seria problematica Covid e con il comparto Teatro su più fronti in ginocchio, appare ancora più significativa, per questa complessa “Estate a Napoli 2020”, la conferma del Festival del Teatro Comico, Musica e Cabaret “Ridere”. La storicizzata kermesse che nel celebrare il suo trentesimo anniversario assicurerà ancora una volta nel cortile del Maschio Angioino dal 13 al 30 agosto, con ingresso gratuito, una serie di interventi artistici divisi tra la qualità e le novità, con alcuni dei più prestigiosi protagonisti della scena italiana. Promosso dal Teatro Totò con Gaetano Liguori e con la direzione organizzativa “di “Gabbianella Club Events” , “Ridere 2020” è inserito nel progetto “Arterie” finanziato dal Poc Regione Campania e beneficia del sostegno dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli. Un grande evento che potendo anche beneficiare della collaborazione del Teatro Pubblico Campano di Alfredo Balsamo, proporrà una carrellata di lavori e monologhi capaci di mettere d’accordo nel segno della risata e del divertimento i napoletani rimasti città e i tanti turisti arrivati dal resto d’Italia. Nel pieno rispetto delle misure anti Covid 19 e delle restrizioni sanitarie dettate da Governo e Regione, si partirà in piena sicurezza il 13 agosto con Francesca Marini e si continuerà il 14 agosto con Peppe Iodice. A ferragosto sarà la volta di Massimo Masiello e Salvatore Gisonna mentre il 16 sarà il turno di Lino D’Angiò. Giunti al 19 agosto a salire sul palco di “Ridere 2020” saranno “I Ditelo Voi” mentre il 21 sarà di appannaggio di Federico Salvatore. Il 22 agosto invece, registrerà l’arrivo di Rosalia Porcaro e il 23 quello di Ciro Ceruti e Ciro Villano. Ancora, il 29 agosto, spazio a Gino Rivieccio e infine il 30, gran finale con Ciro Giustiniani e Mariano Bruno direttamente da “Made in Sud”. “Sono felice- ha detto Gaetano Liguori del Teatro Totò e storico ideatore di Ridere- di vedere nonostante le note difficoltà, il festival, tagliare l’importante traguardo dei trent’anni. Sono soddisfatto di ciò come pure di potere annunciare agli amici del Teatro Totò che siamo al lavoro per organizzare per il 2020/2021 una grande stagione teatrale ricca di artisti e di selezionati spettacoli, ancora una volta all’insegna del divertimento e della qualità”.

Assistere agli eventi sarà completamente gratuito ma è necessaria la prenotazione da effettuare scrivendo a info@gabbianellaclub.it e seguendo le modalità di accredito e regolamento.

Comments

comments

Condivi il post su: