Finanzieri della Compagnia di Caserta che, nella mattinata odierna, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, su richiesta della locale Procura

Campania Felix

28/04/2021

148 visualizzazioni

 comunicato stampa inerente ad un’operazione di servizio posta in essere dai Finanzieri della Compagnia di Caserta che, nella mattinata odierna, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, su richiesta della locale Procura, nei confronti di L.P., classe ’91, di Caserta, in quanto ritenuto gravemente indiziato della commissione di attività usuraie ed estorsive, ai danni di un piccolo imprenditore locale operante nel settore dell’organizzazione di eventi e spettacoli.

Le attività investigative, sviluppate attraverso intercettazioni telefoniche, audizioni di persone informate sui fatti nonché appostamenti e pedinamenti hanno consentito di acquisire rilevanti conferme indiziarie in ordine alle gravi condotte attribuite a L.P., compresa la ricostruzione del prestito usurario (con applicazione di tassi d’interesse fino al 2500%), nel cui ambito era previsto anche un vero e proprio “piano di ammortamento” del debito in base al quale l’imprenditore avrebbe dovuto versare una rata mensile di euro 1.000,00 per 10 anni.

Comments

comments

Condivi il post su: