Garante dei disabili, avv. Paolo Colombo: “Invalida stuprata e filmata. Tutto questo è disumano!”

Campania Felix

28/01/2021

202 visualizzazioni

Il Garante dei diritti delle persone con disabilità della Regione Campania, l’avv. Paolo Colombo, esprime la sua solidarietà alla vittima dell’accaduto e si dichiara immensamente addolorato e indignato.

“Assicuro – dichiara il Garante – che compirò tutto quello che è in mio potere, perché questi episodi non si verifichino più. A questo proposito, ho invitato il Difensore Civico della Regione Campania a costituirsi parte civile, di concerto con il Garante dell’infanzia e dell’adolescenza della Regione Campania, prof. Scialla, sto organizzando un convegno e una campagna di sensibilizzazione su queste problematiche.”

La vicenda: Hanno sequestrato una 22enne disabile, l’hanno stuprata e hanno filmato le violenze, poi si sono scambiati tra loro i video dell’orrore. Con queste accuse, due uomini e una donna sono stati arrestati dalla squadra mobile di Caserta e dagli agenti del commissariato di Maddaloni al termine di una delicata indagine coordinata dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere. 

Le indagini sono partite dalla denuncia del papà della vittima che si è rivolto alla polizia quando la figlia è scomparsa di casa.

“Occorre promuovere – conclude l’avv. Colombo – una cultura che recuperi gli autentici valori del vivere civile. Purtroppo viviamo in tempi difficili, dove sembrano prevalere dei modelli negativi di pura cattiveria sul senso stesso di umanità.”

Napoli, 28.01.2021 Il Garante dei disabili

Avv. Paolo Colombo

Comments

comments

Condivi il post su: