Il senatore della Lega Pasquale Pepe, coordinatore provinciale di Avellino, “Ariano Irpino: l’approssimazione di De Luca ha raggiunto il picco. Spero non ci siano altri focolai”.

Campania Felix

09/05/2020

309 visualizzazioni

Napoli 09 maggio 2020 – “Spero che ad Ariano Irpino non ci siano altri focolai di Covid19: la Città ha bisogno di ripartire, di andare avanti e non di fare un brutto tonfo nel passato recente. E il primo passo da fare è battersi perché sia dichiarata ZFU, per sostenere attività e famiglie.” Spiega nella nota il senatore Pasquale Pepe.
“Purtroppo stiamo ancora qui a difenderci da altri contagi, evidentemente a causa della confusione che regna in Regione. Questa volta ad aver raggiunto il picco è stata l’approssimazione di De Luca: dopo oltre un mese di ‘zona rossa’, in cui non è stato capace di mettere in sicurezza tutta la Comunità, non si hanno certezze, nè sulla situazione attuale (tamponi che si stanno facendo e da farsi, e natura di questi nuovi casi positivi), nè sull’uscita da questa emergenza. Il senso di responsabilità e i sacrifici dei Cittadini arianesi non devono essere vanificati, meritano che si parli di futuro, di ripresa, di crescita. In sicurezza e con prospettiva”.

Così il coordinatore provinciale di Avellino, senatore Pasquale Pepe.

Comments

comments

Condivi il post su: