Loredana Raia (Pd): “Parità retributiva, sostegno all’occupazione e all’imprenditoria femminile, valorizzazione delle competenze, una legge per fermare la ‘she-cession’ acuita dal covid”

Campania Felix

08/03/2021

71 visualizzazioni

 

 

“La crisi economica dovuta al Covid e alla pandemia sta colpendo tutti, ma soprattutto le donne. Basti pensare che in Campania nel 2020 le donne occupate sono solo 564 mila e la disoccupazione femminile aumenta di oltre 6 mila unità. E’ un esodo delle donne dal lavoro al quale non possiamo assistere inermi. Per questo ho presentato in Consiglio regionale una proposta di legge per incentivare l’occupazione femminile e contribuire a garantire la parità salariale tra uomini e donne, valorizzando le competenze femminili”.

 

Così dichiara Loredana Raia, Vice Presidente del Consiglio regionale, nonché delegata alle pari opportunità e le politiche di genere per l’Assemblea legislativa campana.

 

“In particolare – spiega Raia – con questa proposta, raccogliendo anche il monito del Presidente Draghi, il testo di legge prevede sgravi IRAP alle aziende che assumono donne con contratti di lavoro subordinato a tempo indeterminato; istituisce: un apposito ” Sportello Donna” presso i Centri per l’Impiego della Campania e una sorta di cabina di regia con la stipula di protocolli di intesa con i Comuni,  le organizzazioni sindacali, datoriali e con l’articolazione regionale dell’lspettorato nazionale del Lavoro per approfondire e monitorare le esigenze lavorative dei territori di riferimento; introduce corsi di formazione specifica per le donne che abbiano perso il lavoro, favorendone il reinserimento lavorativo”.

 

“Prevediamo – continua la Vicepresidente – benefici economici alle aziende virtuose che applicano la parità salariale e la revoca a quelle imprese che hanno licenziato le donne, in violazione della normativa vigente in materia di tutela della maternità o paternità. Inoltre, sono previsti benefici alle imprese che assumono donne vittime di violenza e l’istituzione di un Fondo regionale per il sostegno alle donne in situazione di disagio sociale. Sono queste alcune misure previste dalla proposta di legge”.

 

“L’obiettivo – conclude Raia – è dotare la Campania di una norma che ponga al centro il lavoro come leva per la libertà e l’autonomia delle donne, partendo dal sostegno concreto alla loro indipendenza economica”.

 

Comments

comments

Condivi il post su: