LUNEDÌ 20 SETTEMBRE INCONTRO SUL TEMA “ACQUA PUBBLICA: CHI LA DIFENDERÀ” (ore 17.30, piazza Cavour 190, presso l’associazione Mani Tese). L’incontro è promosso dalla lista “Alessandra Clemente Sindaco”. 

Campania Felix

20/09/2021

197 visualizzazioni

Lunedì 20 settembre 2021 si svolgerà a Napoli l’iniziativa “Acqua pubblica: chi la difenderà?” (ore 17.30, piazza Cavour 190, presso l’associazione Mani Tese). L’incontro è promosso dalla lista “Alessandra Clemente Sindaco”.

Un momento di confronto su un tema centrale: il futuro prossimo dell’azienda speciale ABC e, in generale, della dimensione pubblica di un diritto essenziale come l’acqua.

Una parte non irrilevante dei fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) sarà finalizzata anche alla privatizzazione del sistema idrico, nonostante il risultato del referendum del 2011, quando il 54% degli elettori votò contro questa soluzione.

Nel PNRR si legge che “è indispensabile accompagnare i progetti di investimento con un’azione di riforma che rafforzi e affianchi la governance del servizio idrico integrato affidando il servizio a gestioni efficienti nelle aree del Paese in cui questo non è ancora avvenuto”. Le “aree del Paese” cui fa riferimento il Piano sono soprattutto quelle del Meridione. Senza trascurare che, negli ultimi anni, la privatizzazione ha contribuito prevalentemente a incrementare i profitti delle multinazionali del settore e delle grandi società per azioni del Centro-Nord Italia.

Prenderanno parte all’iniziativa: Alessandra Clemente, candidata Sindaco di Napoli; Elena Coccia, candidata al Consiglio comunale di Napoli e capolista di “Alessandra Clemente Sindaco”, consigliere della Città Metropolitana di Napoli con delega all’Attuazione dello Statuto e allo Sviluppo attraverso la Cultura; Sergio Marotta, sociologo dell’Università Suor Orsola Benincasa; Antonio Luongo, componente del Consiglio di distretto dell’EIC e candidato al Consiglio comunale nella lista “Alessandra Clemente Sindaco”; Alessandra Sardu, presidente Acqua Bene Comune; Vincenzo Morreale, Comitato civico San Giovanni a Teduccio; Tommaso Sorrentino, operaio ABC.

L’iniziativa si svolgerà nel rispetto della normativa anti-Covid.

Comments

comments

Condivi il post su: