M5S, Cirillo: Subito la riapertura del pronto soccorso di Castellammare di Stabia.

Campania Felix

30/10/2020

85 visualizzazioni

Il Consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Luigi Cirillo: “In un’area caratterizzata da una fortissima densità abitativa, il pronto soccorso è un presidio essenziale​ per garantire l’assistenza primaria”.

“Da domenica non ci sono più posti nel pronto soccorso del​ San Leonardo. La chiusura, adottata nelle scorse ore dall’Asl Na 3 Sud, del pronto soccorso dell’ospedale di Castellammare di Stabia rappresenta una grave carenza per il territorio che perde un presidio sanitario cardine.​ Dopo la chiusura dei presidi di Vico Equense e di Torre del Greco (convertito di recente in Covid Hospital a seguito dell’esaurimento dei posti disponibili nel Covid Hospital di Boscotrecase), Castellammare rappresentava l’unica struttura ospedaliera con un pronto soccorso attivo. Questa decisione lede la dignità di ogni singolo cittadino, ormai sprovvisto di qualsiasi riferimento sanitario. I pazienti affetti da patologie gravi, diverse dal Covid, vivono forti incertezze, impossibilitati a curarsi. Occorre arginare questa deriva e assicurare il diritto alla salute di tutti”. Lo denuncia il​ Consigliere regionale del Movimento 5 stelle Luigi Cirillo attraverso un’interrogazione alla Giunta regionale.

“Abbiamo chiesto l’istituzione di un tavolo di confronto permanente tra la giunta e le opposizioni per trovare in maniera concertata le soluzioni migliori che in questa fase vanno oltre la propria bandiera politica. E’ il momento della collaborazione e della responsabilità”.

Comments

comments

Condivi il post su: