Martedì ore 10.30 al CAAN di Volla sarà presentata l’Associazione Imprenditori Commercio Agroalimentare Napoli

Campania Felix

28/03/2021

53 visualizzazioni

 
 di Teresa Lucianelli –  Napoli. Manca pochissimo all’attesa presentazione dell’Associazione Imprenditori Commercio Agroalimentare Napoli, in calendario martedì prossimo 30 marzo, alle ore 10,30, al CAAN di Volla. Un importante “punto d’incontro tra le esigenze dei settori di competenza” la cui nascita ha il preciso scopo di realizzare nuove sinergie con le istituzioni e tra i comparti stessi.

A presideere AICAN, l’avv. Ilaria Renna, già notoriamente attiva professionalmente nel CGON.

Figurano nomi storici dell’Agroalimentare, fra i rappresentanti settoriali nell’Associazione: Francesco Solina, imprenditoria in aree mercatali, per Ho.re.ca.; Salvatore Calce, per i lavoratori C.N.L., cooperativa servizi e logistica; Stefano Luciano, pres. Consorzio Terra Italiana e C.N.L.; Clemente Festa, commissario Ortofrutta; Gennaro Cozzolino e Fabio Maraucci, nell’Ittica; Pasquale Luciano, dettaglianti Ortofrutta; Rosa Praticò, referente esterna sindacati e comunicazioni. All’incontro parteciperanno il dinamico presidente del CAAN Carmine Giordano, Amedeo D’Alessio, segr gen FILT – CGIL; Stefano Luciano, pres. CNL L’impostazione decisamente innovativa si basa sull’ intento di riunire armonicamente e nel rispetto delle specifiche competenze, più settori dello stesso comparto, in un unico progetto, partendo dal Centro Agro Alimentare di Napoli: grossisti dell’ortofrutta e ittica, società di servizi e logistica, con una rappresentanza di dettaglianti quali pescherie, frutterie e operatori Ho.Re.Ca, ambiti non sempre adeguatamente rappresentati, ciascuno con un esponente nel Consiglio direttivo.

Obiettivi prioritari: costituire una linea diretta con le istituzioni, garantire nuove opportunità di crescita imprenditoriale, con affiancamento dei giovani da formare e supporto (info opportunità imprenditoriali, consulenza tecnica); promuovere progetti di marketing (valorizzazione prodotti locali, sicurezza alimentare, salubrità). Previsto un punto d’ascolto.

Basilare è il dialogo costante con il sindaco De Magistris e il presidente del CAAN Carmine Giordano, sulle questioni primarie: inserimento in tempi brevi del comparto nel piano vaccinale; riconoscimento del ruolo istituzionale dei principali centri di approvvigionamento quali beni primari e punti di riferimento territoriali di valenza pubblica; ripartenza delle operazioni relative alle rampe della struttura, accesso diretto dai raccordi autostradali; riapertura della stagione lavorativa del wedding e settore ho.re.ca, fortemente penalizzati dalla pandemia, attraverso soluzioni alternative “in sicurezza”; dare voce agli operatori gravati da investimenti e oneri, ma privi di entrate e ristori, colpiti da una forte crisi che si riversa su tutto l’agroalimentare e gli addetti ai lavori che fanno capi al CAAN stesso.

Specifica attenzione viene posta a mercati rionali, frutterie e pescherie, con occhio attento e mirato alla parità di trattamento con i supermercati. Tutela degli acquirenti, con soluzioni alternative alle chiusure discriminanti e valutazione delle proposte alle istituzioni, nuove forme di controlli e misure di sicurezza idonee ed efficaci.

È possibile seguire la presentazione su: https://streamyard.com/if6qhtggyf .

Prenderanno parte all’evento numerosi professionisti e operatori dell’Informazione, nel rispetto delle normative anticovid.

Comments

comments

Condivi il post su: