NASCE LA “COMUNITA’ DELLE GENTI” NUOVA OPERA SEGNO DELL’ARCIDIOCESI DI NAPOLI VOLUTA DAL CARDINALE CRESCENZIO SEPE PER ACCOGLIERE I “SENZA DIMORA”

Campania Felix

20/06/2020

230 visualizzazioni

 

INAUGURAZIONE ORE 11.30 DI LUNEDI’ 22 GIUGNO 2020
IN VIA SANTA MARIA AVVOCATA A FORIA, 2
Sede della Fondazione “Ritiro S. Maria del Gran Trionfo”

Si tratta di una nuova e importante realizzazione fortemente voluta dal Cardinale Sepe per accogliere persone senza dimora costrette a vagare per le strade della città.
Sostituisce la Casa “Chiesa che accoglie” creata, in tempi rapidi nello scorso mese di aprile dall’Arcivescovo a Cappella Cangiani, nell’immobile messo a disposizione dai Padri Gesuiti, durante la fase acuta della pandemia da “coronavirus”, per ospitare, appunto, i “Senzadimora”, sottraendoli al pericolo di contagio.
La Comunità delle genti, in continuità con la Casa di Cappella Cangiani, si avvale del competente servizio assistenziale della Cooperativa “Accoglienza Vincenziana” presieduta da Suor Giovanna Pantaleo (Figlia della Carità) e agisce in comunione ecclesiale con l’organismo pastorale “Caritas”, le parrocchie, i movimenti ecclesiali, le associazioni laicali e le istituzioni a vari livelli.
Dopo l’indirizzo di saluto di Padre Salvatore Farì, Missionario Vincenziano, Presidente della Fondazione, e la presentazione degli ospiti che abiteranno la Comunità, da parte di Luigi Carbone, Presidente dell’Associazione “Giovani per San Vincenzo”, il Cardinale Crescenzio Sepe benedirà la nuova struttura residenziale.

Comments

comments

Condivi il post su: