Piersanti Mattarella e Rosario Angelo Livatino La coscienza e la legge nell’educazione alla legalità Martedì 13 luglio 2021 ore 16,00

Campania Felix

11/07/2021

76 visualizzazioni

Convegno in modalità mista: a Palazzo Pacanowski e in diretta sui canali Facebook e Youtube di Ateneo L’Università Parthenope promuove un appuntamento culturale per ricordare Piersanti Mattarella e Rosario Angelo Livatino, due figure simbolo della lotta alla criminalità organizzata che hanno sacrificato la propria vita in nome dei valori di legalità e giustizia.
Il convegno, promosso dal prof. Leone Melillo e moderato dalla giornalista Fiorella Anzano, prevede un ampio parterre di relatori. Interverranno per i saluti il Rettore Alberto Carotenuto , Mons. Alessandro Damiano – Arcivescovo di Agrigento, la dott.ssa Elisabetta Garzo – Presidente del Tribunale di Napoli, l’On. Rossano Sasso – Sottosegretario Ministero Istruzione, il prof. Claudio Palazzolo
– Presidente Associazione Italiana degli Storici delle Dottrine Politiche, la dott.ssa Luisa Franzese – Direttore Generale Ufficio Scolastico Regionale della Campania. La relazione sarà affidata al dott. Raffaele Cantone – Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di
Perugia.  Interverranno l’Avv. Piersanti Mattarella – nipote dell’omonimo Piersanti Mattarella, ucciso da Cosa Nostra mentre era alla guida della Regione Sicilia nel 1980, il prof. Salvatore Insenga – cugino del magistrato Rosario Livatino ucciso dalla Stidda ad Agrigento nel 1990, ed il dott. Aurelio Grimaldi – autore del film ‘Il delitto Mattarella’.
Si confronteranno anche personalità del mondo scolastico ed accademico italiano per riflettere insieme sul tema, sempre scottante ed attuale, della necessità di educare i giovani alla cultura della legalità contro ogni forma di sopruso.

Comments

comments

Condivi il post su: