RIVELLINI (NAPOLI CAPITALE): ESPOSTO ALLA PROCURA PER LE “SIRINGHE” DEL VACCINO ANTICOVID!!!

Campania Felix

11/12/2020

286 visualizzazioni

Oggi ho presentato questo esposto alle massime autorità Nazionali per bloccare l’acquisto di ben 157.100.000 siringhe piu’ care e forse introvabili da parte del Commissario ARCURI.
Nella trasmissione TAGADA’ della TV LA 7 del 09/12/2020 è emerso che il tipo di siringhe che il Commissario ARCURI ha deciso di acquistare, le “luer lock” (l’ago si avvita alla siringa e non si aggancia come le normali siringhe) sono piu’ care, non sono facilmente reperibili sul mercato, nessun Paese Europeo le ha acquistate E HANNO UN RISULTATO QUALITATIVO, PER LA SOMMINISTRAZIONE DEL VACCINO, IDENTICO A QUELLE MENO CARE.
Ho inoltre appreso dalla trasmissione che il dott.re ARCURI, tramite il suo ufficio stampa, ha dichiarato “le siringhe del tipo “luer lock” sono state indicate dal Comitato Tecnico Scientifico di supporto al Capo del Dipartimento della Protezione Civile nelle attività finalizzate al superamento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19″ cosa smentita dallo stesso Comitato Tecnico Scientifico tramite il loro ufficio stampa.
Per questo mi chiedo:
-PERCHE’ ACQUISTIAMO QUESTE SIRINGHE PIU’ CARE E CHE NESSUN PAESE VUOLE?
-PERCHE’ARCURI HA DICHIARATO, LUI O IL CTS,COSE DIFFORMI?
-PUO’ QUESTO ACQUISTO SBAGLIATO METTERE A RISCHIO LA VACCINAZIONE ANTICOVID?
ECCO IL TESTO DEL MIO ESPOSTO
Al
-Presidente della Repubblica Italiana e Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura On. Sergio Mattarella ,
-Presidente del Consiglio dei Ministri Avv. Giuseppe Conte,
-Procuratore della Repubblica di Napoli dott.re Giovanni Melillo;
-Presidente della Corte dei Conti dott.re Guido Carlino,
-Procuratore Generale della Corte dei Conti dott.re Angelo Canale;
-Presidente dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato dott.re Roberto Rustichelli;
-Dott.ssa Tiziana Panella conduttrice della trasmissione TAGADA’ Canale LA 7.
il sottoscritto Rivellini Crescenzio nato a Napoli il 09/07/1955 codice fiscale RVLCSC55L09F839K espone quanto segue:
nella giornata del 09 dicembre 2020 nella trasmissione TAGADA’ in onda sul Canale televisivo LA 7 e condotto dalla dott.ssa Tiziana Panella è andata in onda una precisa e approfondita indagine sulla richiesta di offerta aperta, di massima urgenza, per l’affidamento della fornitura e consegna di dispositivi medici (siringhe ed aghi) per la somministrazione del vaccino covid-19 da parte del Commissario straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure occorrenti per il contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica COVID-19 del Dott.re Domenico Arcuri.
Tale richiesta di offerta aperta, che scade il 09 dicembre 2020 alle ore 18, prevede l’acquisto di 157.100.000 siringhe ed aghi per iniettare il vaccino anti covid, del solo tipo “luer lock”, siringhe cioè che prevedono l’aggancio dell’ago alla siringa tramite avvitamento e non ad incastro.
L’inchiesta ha evidenziato, con interviste ad esperti del settore, che le siringhe richieste del tipo “luer lock” hanno un costo superiore di circa 2/3 volte dalle siringhe ad incastro, che non sono facilmente reperibili sul mercato, che nessuno dei Paesi Europei ha acquistato siringhe di questo tipo e che le piu’ economiche siringhe ad incastro vengono normalmente usate dalla nostra Sanità pubblica. Inoltre è stato evidenziato che, per la somministrazione del vaccino anti covid, sia le siringhe ad incastro che le “luer lock” sono utilizzabili con il medesimo risultato.
I giornalisti della trasmissione TAGADA’ hanno dimostrato poi che la risposta del dott.re Arcuri, tramite il suo ufficio stampa, alla domanda del perchè sono state inserite, nell’offerta aperta di massima urgenza per l’acquisto di 157.100.000 di siringhe, solo quelle del tipo “luer lock”, non corrisponde al vero.
Difatti l’ufficio stampa del Commissario straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure occorrenti per il contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica COVID-19 ha dichiarato che “le siringhe del tipo “luer lock” sono state indicate dal Comitato Tecnico Scientifico di supporto al Capo del Dipartimento della Protezione Civile nelle attività finalizzate al superamento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19″ cosa smentita dallo stesso Comitato Tecnico Scientifico tramite il loro ufficio stampa.
Cortesemente Vi invito, per l’ovvia importanza della vicenda sopra esposta, ad approfondire urgentemente la questione e, nel caso vengano confermate le anomalie che la trasmissione TAGADA’ ha evidenziato, ad intervenire nei modi opportuni.
Nel ringraziarVi vogliate gradire i miei ossequiosi saluti.
NAPOLI 09/12/2020 CRESCENZIO RIVELLINI

Riceviamo e pubblichiamo

Comments

comments

Condivi il post su: