San Giorgio a C.- L’informativa del sindaco Zinno:”TRE CASI POSITIVI AL COVID19″

Campania Felix

14/10/2020

83 visualizzazioni

 

(Anna Smimmo) – Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del sindaco di San Giorgio a Cremano Giorgio Zinno.

“Cari concittadini molti di voi nei giorni scorsi mi hanno contattato per avere notizie in merito a casi positivi nell’ITI Medi.

Purtroppo come al solito sono circolate voci infondate che davano dai 6 ai 10 positivi creando e diffondendo il panico.

Stamane ho sentito il responsabile dell’ASl Uopc Dott. Rosario Scarpati e la dirigente scolastica Dott.ssa Nunzia Muto per comprendere la dinamica dei fatti.

Al momento i positivi sono tre, tra cui un docente e tutti i contatti stretti erano già stati avvisati e messi in quarantena.

La scuola, con la solerzia di sempre, ha comunicato alle famiglie ed effettuato gli interventi di sanificazione dei luoghi dove erano presenti i soggetti risultati positivi, garantendo quindi la salubrità dei luoghi e la sicurezza degli altri docenti, alunni e personale Ata.

Ho comunque chiesto alla dirigente di comunicare anche a me le positività, sia per poter rispondere compiutamente a qualche genitore che mi chiede notizie (sempre senza rivelare dati sensibili ovviamente) e per far sì che io possa nell’immediato, come ho fatto stamane, farmi parte attiva presso l’ASl Napoli 3 per risolvere i ritardi che stanno accumulando a causa della grande mole di contagi di questi giorni.

Stamane difatti l’ASL sta caricando i dati di tutti i ragazzi della scuola e i contatti stretti per far sì che tra domani e venerdì tutti possano accedere al DRIVE IN di San Sebastiano per effettuare il tampone di controllo. Per tale motivo le famiglie saranno contattate dall’Asl tra la giornata di oggi e domani.

Ovviamente i sintomatici saranno sottoposti a tampone presso la propria abitazione.

Inoltre la dirigente scolastica ha comunicato che nei prossimi tre giorni la scuola effettuerà solo didattica a distanza, cosa che dall’inizio dell’anno scolastico ha già avviato, per effettuare degli interventi resisi urgenti anche a causa delle ultime piogge”.

Comments

comments

Condivi il post su: