“32 DICEMBRE 2020, per non dimenticare”

Campania Felix

02/01/2021

214 visualizzazioni

In piena crisi pandemica da SARS-CoV-2, l’istituto Denza si apre ai napoletani in difficoltà.

Duecento pranzi sono stati offerti ai cittadini in difficoltà ed ai senza fissa dimora a Miano, alla stazione centrale, a via Marina, alla galleria Umberto, a via Roma, a Fuorigrotta.

L’iniziativa, è stata promossa dal presidente dell’ass. Terre di Posillipo Dott. Gaetano Mastranzo con l’adesione Dell’AVIS Casoria, il pastificio Inserra, la Essere in Benessere srl, il Motor club delle forze armate, il “Parco paesaggistico e culturale Vergiliano”, TeleCampaniafelix, comitato scuola bus e con l’ass. Primavera.

L’evento è stato patrocinato dell’ass. alle politiche sociali del comune di Napoli Monica Buon Anno e dal pres. della commissione comunale delle attività produttive Vincenzo Solombrino.

I senza fissa dimora sono stati raggiunti in moto dai soci del Motor club per la consegna dei pranzi.

L’evento di solidarietà “32 DICEMBRE, per non dimenticare”, promosso da Terre di Posillipo, sara’replicato, con il patrocinio del Comune di Napoli per aprire le porte della solidarietà del Denza in difesa delle famiglie in difficoltà, dei migranti, dei senza fissa dimora e delle fasce minorili e giovanili provati dai danni causati dal covid 19.

Comments

comments

Condivi il post su: