Caivano: Indagini patrimoniali. Carabinieri sequestrano un immobile riconducibile a un uomo vicino al clan ciccarelli

Campania Felix

06/05/2021

69 visualizzazioni

I carabinieri della tenenza di Caivano hanno eseguito questa mattina un decreto di sequestro emesso dal Tribunale di Napoli nei confronti di un immobile riconducibile a Luigi Rocco, 57enne ritenuto vicino al clan Ciccarelli, già detenuto.
I sigilli sono stati posti su una palazzina di 3 piani del valore di 250mila euro, sito in Via Rosano, nel comune di Caivano. Il provvedimento scaturisce da una proposta di misura di prevenzione patrimoniale avanzata dai militari che hanno documentato una sproporzione del reddito dichiarato e quello effettivamente spese per l’acquisto e la ristrutturazione dell’immobile.
Sala Stampa – Comando Provinciale Carabinieri di Napoli

Comments

comments

Condivi il post su: