CELLOLE- LEGA, ELEZIONI 2020: LA PROPOSTA DI PASQUALE ZANNINI AI FUTURI CANDIDATI.

Campania Felix

10/03/2020

919 visualizzazioni

Cellole-(Anna Smimmo) – “Chi verrà dopo?” Tante sono le ipotesi di candidature a sindaco e tante le critiche o apprezzamenti. Tra due mesi circa si voterà a Cellole e finora creare coalizioni non è semplice. Persone per bene ci sono, basta che abbiano il coraggio di tracciare un percorso completamente diverso dal passato. A rilasciare un’intervista sulla situazione politica locale Cellolese é il Coordinatore del Partito Lega Salvini Premier, Pasquale Zannini: “Come coordinatore del Partito Lega Salvini Premier apprezzo tutte le iniziative messe in atto dai giovani e anche da quelli diversamente giovani che dimostrano affetto e amore per la nostra comunità, volendo dare un loro contributo per risolvere le sorti attuali del territorio. Io da piccolo imprenditore che sono, da sempre attivo nella politica e senza mai per fini personali, sono pronto ad aprirmi e ad avere un confronto con tutti per condividere le nostre idee sul territorio, mettendo a disposizione il nostro modesto contributo attraverso un rappresentante per le prossime elezioni comunali 2020. Le risorse territoriali che sono il cuore della cosiddetta “Terra di Lavoro”, come ben sappiamo, sono IL TURISMO, L’AGRICOLTURA E L’ARTIGIANATO. Tre punti chiave per stravolgere e rilanciare il Litorale Domitio che I futuri candidati sindaci dovranno tenere fortemente in considerazione. E, inoltre, credo che nella scelta dei candidati sindaci sia importante scegliere la professionalità e l’esperienza in questi campi e che abbiano soprattutto le idee chiare di rappresentare una cittadina che ha bisogno di “risorgere” attraverso questi strumenti di rilancio. Ci tengo a precisare che la mia idea, sulla quale lavorerò, è quella di avere, come prossimo sindaco, un giovane perché vanno sempre incoraggiati! Si valuterà poi alla fine se questa sarà o meno una scelta giusta. Sono aperto a qualsiasi dialogo e confronto con i futuri candidati di Cellole.”

Comments

comments

Condivi il post su: