CORONAVIRUS, DI SCALA (FI): DE LUCA MISTIFICA PER COPRIRE RESPONSABILITA’ SUE E DEI SUOI MANAGER

Campania Felix

25/04/2020

1.103 visualizzazioni

“Il dato politico campano emergente è che quando i consiglieri regionali esercitano il proprio mandato ispettivo con risultati che non piacciono a De Luca, diventiamo automaticamente tutti scemi. E’ difatti bastato documentare che sul territorio dell’Asl Napoli 2 Nord sono state operate scelte discutibili e commessi gravi errori e ritardi nelle comunicazioni e nelle attività di gestione dell’emergenza coronavirus per i quali probabilmente paghiamo un bilancio pesantissimo in termini di contagi, che si è scatenato il putiferio”. Lo afferma la consigliera Maria Grazia Di Scala, consigliera regionale campana di Forza Italia, presidente della commissione Sburocratizzazione del Consiglio regionale della Campania, in merito alla vicenda della gestione dell’emergenza coronavirus.

“Naturalmente, sebbene qualcuno provi ad alzare al voce – prosegue l’esponente di Forza Italia – la mia attività ispettiva andrà avanti comunque e col massimo rigore perché ciò che più di tutto mina e infanga le istituzioni sono le mistificazioni e l’assoluta mancanza di trasparenza e lealtà nei confronti dei cittadini per coprire, secondo una prassi deluchiana oramai consolidata, ritardi e inadempienze” “Sentire da De Luca che a Ischia l’emergenza coronavirus è stata affrontata in maniera eccellente oppure che alla signora deceduta per Covid-19 non era stato eseguito il tampone, è insopportabile. Serve un’operazione verità. E questo vale per i tamponi di Ischia, Procida e Pozzuoli, per i contagi nelle Rsa, così come per le mistificazioni di De Luca rese a mezzo stampa e negli atti pubblici e utilizzate, come giustamente denunciato dai senatori De Siano e Pentangelo, per coprire i vertici delle Asl come D’Amore, nascondere la propria pericolosa inadeguatezza e perseguire i propri personalissimi interessi politici”.

Napoli, 25 aprile 2020

Comments

comments

Condivi il post su: