FDI: VACCINI, PER CAPRI FORTE NOSTRA SPINTA PER VACCINAZIONE DI MASSA

Campania Felix

05/04/2021

69 visualizzazioni

Napoli, 5 aprile 2021 – “Siamo molto soddisfatti che i residenti dell’isola di Capri siano stati individuati come prioritari per le vaccinazioni tenuto conto che essi vivono solo di turismo e che hanno gravi problematiche di continuità territoriale e di assistenza ospedaliera”.
E’ quanto affermano la Vice Responsabile delle Politiche per il Sud di FdI, Gabriella Peluso, ed il Coordinatore di Capri di FdI, Luigi Lembo.
“Come partito territoriale abbiamo fortemente spinto affinchè si decidesse di procedere alla vaccinazione di massa per mettere in salvo la stagione turistica”– sottolineano Peluso e Lembo, che aggiungono:  “i capresi hanno il proprio lavoro e, quindi, la fonte del proprio reddito esclusivamente nelle attività turistiche e, per questo, è indispensabile garantire le condizioni affinchè il turismo e le attività correlate possano ripartire in piena sicurezza per gli stessi isolani e per tutti i turisti. Inoltre – evidenziano i due dirigenti del partito guidato da Giorgia Meloni – bisogna ricordare che le isole hanno problemi di continuità territoriale, con collegamenti marittimi non del tutto sufficienti, e di strutture ospedaliere che sono certamente insufficienti rispetto alle esigenze sanitarie dei residenti e dei turisti”.
“Il turismo è fondamentale per l’economia della Campania e di tutte le Regioni del Sud – ha evidenziato Peluso – in particolare alla luce dei dati catastrofici che vedono il Pil del Mezzogiorno in grave riduzione e, come registrato da Confcommercio, ridotto al 22% del pil nazionale. La crescita dell’Italia è fortemente legata allo sviluppo del Sud ed è per questo che, nell’ambito del Recovery plan, abbiamo proposto che il 50% delle risorse per le infrastrutture venga impiegato nel Mezzogiorno. Ciò è fondamentale anche al fine di far decollare il turismo nel Sud e far crescere l’occupazione, particolarmente delle donne e dei giovani”.

 

Comments

comments

Condivi il post su: