Giugliano in Campania: Indagini patrimoniali. Sproporzione tra quanto dichiarato e quanto posseduto. Carabinieri sequestrano un immobile di una 31enne

Campania Felix

17/04/2021

137 visualizzazioni

I Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Giugliano in Campania hanno sequestrato dei beni – in esecuzione di un provvedimento emesso dal tribunale di napoli, sezione applicazioni misure di prevenzione – nei confronti di una 31enne incensurata di napoli. La donna è la figlia di patrizio picardi, 56enne attualmente detenuto e ritenuto personaggio di spicco del clan mallardo.
I carabinieri hanno dimostrato la sproporzione tra i redditi formalmente dichiarati dalla 31enne e i beni materialmente posseduti. Per questo motivo i carabinieri, su disposizione del tribunale di napoli, hanno sequestrato un immobile composto da 5 vani. L’immobile è ubicato nella piazza santissima annunziata di giugliano in campania ed ha un valore di mercato di circa 180mila euro.
Sala Stampa – Comando Provinciale Carabinieri di Napoli

Comments

comments

Condivi il post su: