La Musica del ‘700 Barocco attraverso “La voce dell’organo”

Chiesa dell’Immacolata – Vomero

 Dal 2 ottobre ripartono gli appuntamenti di Convivio Armonico

Riprende dal 2 ottobre la stagione di concerti curata da Area Arte Associazione. A dar il via ai concerti d’autunno che prevedono nove appuntamenti dal 2 ottobre al 29 dicembre saranno quattro concerti della serie“La voce dell’organo” che si terranno a Napoli presso la Chiesa dell’Immacolata al Vomero, realizzati in collaborazione con l’Ottobre Francescano della Comunità dei Frati Minori Conventuali e con la consulenza del M° Mauro Castaldo e dell’Associazione Organistica “G.M. TRABACI” di Napoli.  

Il ciclo di concerti è un viaggio alla riscoperta della musica Napoletana del ‘700, in un percorso di ricerca tra passato e futuro, che unisce l’antico repertorio della Scuola Napoletana ad opere di compositori campani.

Si inizia il 2 ottobre (ore 19.30) con il recital del giovane organista Giuseppe RIGLIACO  con un programma di opere che abbracciano due secoli di musica organistica: dal Settecento francese con la Suite di Clérambault e tedesco con il  grande J.S. Bach, all’Ottocento italiano con Petrali e Bossi.

Giuseppe Rigliaco è organista e pianista, laureato con il massimo dei voti presso il Conservatorio Statale di Musica “Nicola Sala” di Benevento sotto la guida dei Maestri M. Castaldo e A. Guida. Ha compiuto la sua formazione anche presso il Conservatorio di Maastricht. Vincitore e finalista a concorsi internazionali, ha suonato per prestigiose rassegne e festival tra cui Convivio Armonico 2020, Reate Festival, Anna Jervolino & Orchestra da Camera di Caserta, e recentemente per l’ Associazione Alessandro Scarlatti di Napoli. E’ Laureato in Ingegneria Aerospaziale presso l’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli.

Il 9 ottobre (ore 19.30) secondo appuntamento con il giovane organista Pasquale RICCIO ci offrirà un viaggio nel repertorio organistico dalle opere di William Byrd a Benedetto Marcello, Domenico Zipoli, Baldassare Galuppi, Robert Schumann César Franck Oreste Ravanello Eduardo Torres.  Pasquale Riccio è organista e cantante, laureato presso il Conservatorio Statale di Musica “Nicola Sala” di Benevento con i docenti M. Castaldo e con G. Zarrelli. Ha seguito diversi corsi e master di perfezionamento tenuti dai M° E.Cardi, E.Viccardi, S. Rétaux, V. De Gregorio.

Il 23 ottobre (ore 19.30) il terzo appuntamento con la prestigiosa presenza dell’organista di fama internazionale Enrico VICCARDI,  titolare di Organo e Composizione organistica al Conservatorio di Parma nonchè docente alla Scuola diocesana di musica sacra «Dante Caifa» di Cremona e Presidente dell’associazione musicale Accademia Maestro Raro, direttore artistico dei “Percorsi d’Organo in Provincia di Como” e dell’Autunno Organistico nel Lodigiano, ha al suo attivo una intensa attività concertistica e discografica pluridecennale di rilievo  internazionale. Il programma offerto spazia da opere di Trabaci e Alessandro Scarlatti, J.S. Bach, Farina e Bernat Vivancos

Il 30 ottobre (ore 19.30) a conclusione del ciclo “La voce dell’organo”, Mauro CASTALDO organista e compositore,  titolare di Organo e Composizione organistica al Conservatorio N.Sala di Benevento e consulente della rassegna, presenterà un inedito e raffinato programma dedicato a due compositori napoletani del Novecento, Giuseppe Martucci e Rino Maione.

Castaldo ha dedicato la sua intensa carriera concertistica sia al grande repertorio, che alla riscoperta di inediti di tutte le epoche: in particolare con l’Ass. “G.M. Trabaci” da lui fondata ha riportato alla luce la preziosa scrittura della più antica tradizione organistica napoletana ed il patrimonio organario ad essa correlato. È autore del libro “Il giardino dei silenziosi – Iuppiter Edizioni 2012” dedicato agli organi delle chiese di Napoli, prefazione di Mons. Vincenzo De Gregorio, la pubblicazione è stata richiesta in Svizzera ed in Olanda.

Attraverso un ricco programma di concerti in chiese del centro storico di Napoli, con i cicli Suoni in Basilica e Suoni nei Luoghi Sacri (Basilica Reale di S. Francesco di Paola, Chiesa di S.Orsola a Chiaia) e in spazi di cultura nel centro antico con il ciclo Musica Nel Corpo di Napoli (presso DOMUS ARS) si esibiranno artisti conosciuti e giovani interpreti in un repertorio antico e moderno. I nove appuntamenti di questa seconda serie sono divisi in temi: La Voce Dell’organo,  Napoli Barocca – Maestri Del ‘700 Napoletano, Vocalita’ Barocca Tra Sacro E Profano, La Scuola Violinistica Napoletana, I Giovani e la Musica, Sguardi Obliqui.

La stagione nelle sue varie articolazioni e momenti si arricchirà di momenti di presentazione di pubblicazioni discografiche ed editoriali inedite sulla musica strumentale del ‘600 e ‘700 Napoletano e italiana, oltre ad iniziative volte a far conoscere ai giovanissimi il patrimonio musicale napoletano.

La rassegna è a cura di AREA ARTE Associazione culturale Mediterranea, che da anni conduce studi e ricerche approfondite sulla musica napoletana del ‘600 e del ‘700 e ne promuove la diffusione e la valorizzazione. Anche per la stagione 2022, affidata alla direzione artistica dei Maestri Egidio Mastrominico e Rosa Montano, docente presso il Conservatorio “N. Sala” di Benevento, sarà dato spazio a recuperi di partiture dal Settecento Napoletano, alla presentazione di progetti discografici e seminari inerenti la Scuola Musicale Napoletana, continuando parallelamente a valorizzare opere del repertorio contemporaneo con un’ attenzione particolare ai compositori campani, e al patrocinio delle nuove generazioni di valenti strumentisti. La serie La Voce dell’Organo vede la consulenza artistica del M° Mauro Castaldo. Il coordinamento è a cura di Laura Francesca Mastrominico

Il ciclo di concerti è dedicato alla memoria della cantante e artista PINA CIPRIANI

I Concerti di AREA ARTE/ Convivio Armonico sono realizzati con il contributo della Regione Campania L.R. n.6/2007”

Related articles

Condividi l'articolo

Ultimi articoli