NAPOLI- SPUTI E SPINTONI AL COTUGNO, SOLIDARIETÀ E ASSISTENZA LEGALE

Campania Felix

11/03/2020

269 visualizzazioni

NAPOLI-(Anna Smimmo) – Riceviamo e pubblichiamo.

“Queste OOSS stigmatizzano il grave episodio verificatosi nella notte tra l’10 e l’11 marzo presso il PS dell’Ospedale Cotugno, dove un Medico ed un Infermiere in servizio sono stati aggrediti da un paziente, sospetto COVID 19, che li assaliti con sputi e spintoni. Solo il pronto intervento dell’Infermiere, il quale si frapponeva tra l’aggressore e la dottoressa, evitava danni peggiori.

In un momento come questo, dove il personale sanitario tutto è sottoposto a turni di lavoro massacranti, con rischi professionali notevoli, non si può consentire che episodi del genere accadano.
Nell’esprimere piena solidarietà ai colleghi e nell’assicurare loro l’assistenza legale gratuita, chiediamo alle Istituzioni di garantire la sicurezza dei lavoratori e l’ordine pubblico, anche con presidi straordinari da attivare nei nosocomi coinvolti nell’assistenza di PS al COVID 19, ed in particolare all’Ospedale Cotugno”- è quanto dichiara Aniello Pietropaolo Luigi d’Emilio, Segretario Generale Cisl Medici ed FP di Napoli.

Comments

comments

Condivi il post su: