UE, MELONI: CONTE PARLA DI ‘CLIMA CONVERGENTE’ MA DA EUROPA ARRIVANO SOLO BRUTTE NOTIZIE, SU NEGOZIATO EUROPEO SIA IL PARLAMENTO AD ESPRIMERSI

Campania Felix

20/06/2020

260 visualizzazioni

 

«Davanti alle telecamere della “Villa dei Famosi” Conte sfoggia ottimismo e parla di un “clima convergente” al Consiglio europeo ma dalla riunione di oggi dei Capi di Stato e di Governo della UE arrivano solo brutte notizie per l’Italia: la proroga delle sanzioni alla Russia che danneggia pesantemente le nostre imprese e il Made in Italy, le profonde divisioni che rimangono sul Recovery Fund e l’annuncio della Merkel, che ha confermato che i fondi all’Italia non arriveranno prima del 2021. Intanto, lo spettro del Mes si fa sempre più minaccioso e Conte continua a prendere tempo, senza prendere una decisione definitiva. Fratelli d’Italia continua a chiedere che sul negoziato europeo sia il Parlamento ad esprimersi con linee di indirizzo chiare e inequivocabili: Conte è scappato tante volte ma non potrà farlo all’infinito».

È quanto dichiara il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni

Comments

comments

Condivi il post su: